31 maggio 2011

Semplicemente....erbette

Molte volte cerchiamo di cucinare l'impossibile,mischiando tra loro tanti ingredienti, appesantendo i piatti, quando basta poco per creare delle piccole bontà.
La bontà delle cose semplici e naturali mi riporta alla mia infanzia, andare nell'orto del nonno, nel pollaio a raccogliere le uova...
Ogni giorno cerco di portare in tavolo quei sapori, oggi vi propongo un piatto semplice.
L'ingrediente segreto...le erbette del giardino di mio papà...
Un piatto fa la differenza quando gli ingredienti sono differenti!


Per questa ricetta c'è bisogno si uno spicchio d'aglio, dell'olio, sale e delle erbette.
Lavate e cuocete le erbette per 4 minuti, a me non piacciono troppo cotte, scolatele e saltate in pentola con l'olio e l'aglio. Aggiungete del sale a piacere.

6 commenti:

  1. brava, adoro la verdura e specie quando non è pasticciata ,buona giornata!!!

    RispondiElimina
  2. é vero! A volte le ricette più semplici sono quelle che ci rimangono nel cuore, eche sono più buone! Ottimo contorno! baci, Titti

    RispondiElimina
  3. Concordo con Titti, è uno di quei piatti se vuoi semplici (che sempre meno gente prepara) ma... come dire confortante? Io amo le verdure!
    E' un piacere conoscerti mi sono unita ai tuoi sostenitori!
    baci

    RispondiElimina
  4. Ciao ginestra,grazie.Hai ragione sono quelle ricetta confortanti che ormai si trascurano.
    Io sono una giovane mamma, ho 27 anni, ma a casa cerco di portare la tradizione che mia mamma e le mie nonne mi hanno insegnato.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!