5 giugno 2011

Fegato alla veneziana...anzi il mio...

La mia nonna era veneta, il mio nonno era piemontese e gli altri nonni pugliesi.
Infatti sfogliando il blog c'è un po' di tutto, e oggi sapete cosa c'è??Il fegato, come quello che faceva la mia nonna, giustamente reso più personale, perchè io adoro le cipolle un po' spesse e non finissime come vuole la tradizione e quello cambia totalmete il piatto, sapete??
Lasciandole un po' più grosse rimangono croccanti, metre se le tagliate molto fini si scioglieranno...

 

Ingredienti:

  • 400g di fegato di vitelli
  • 200g di cipolla bianca
  • olio di oliva
  • sale
  • pepe
Affettate la cipolla unitela al fegato e a una cucchiaiata di olio di oliva, sale e pepe.
Cuocete a fuoco ardente, evitando la cottura troppo prolungata altrimenti il fegato diventa troppo duro.
Mentre il fegato cuoce, invece di girarlo con un cucchiaio di legno è buona cosa agitarlo.

Appena il fegato si sarà colorato è pronto.

 

5 commenti:

  1. Non mi piace tanto il fegato, ma mangerei vagonate di cipolle cotte col fegato, adoro il loro sapore! Buona domenica, Laura

    RispondiElimina
  2. Il fegato è tra i miei piatti preferiti, peccato che per mangiarlo devo aspettare di esser sola, la mia metà non condivide questa passione! ;)
    Invidio lo "sfondo" della tua foto, soprattutto oggi che Milano ci riserva una pessima giornata!
    Sono una tua nuova folloer ;)

    Francesca di singerFood & Chiccherie

    http://singerfood.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. ...lo mangio solo cucinato da mio marito....
    veneto...quindi!!!! è davvero squisito!!! :-))

    RispondiElimina
  4. Francesca anche io solo l'unica a mangiarlo a casa, ma non importa...!Benvenuta cmq..

    RispondiElimina
  5. Antonella beata te!! io me lo cucino e me lo mangio..

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!