30 settembre 2011

ciò che pensavo fossero bocconotti: biscotti ripieni di marmellata alle mele cotogne e scaglie di mandorle



Questo biscotto fa parte un po' di tutta la tradizione dolciaria dell' Italia, infatti si trovano un po' ovunque con piccole variazione di ingredienti e di farcia.
Quelli che ho preparato io sono tipici della Puglia, infatti li ho mangiati per la prima volta quest'estate quando sono stata a Torre Canne; ogni mattina facevamo colazione nella nostra verandina con un bel caffè e uno, due, tre...bocconotti...Per fortuna poi si nuotava!!

Anche se non è la stagione giusta, perchè viene sempre preparato per le feste Natalizie, io non ho resistito e l'ho preparato!


Non sono i bocconotti: quando troverò la ricetta originale ve li farò..questi sono....che sono???aiutatemi voi...






 Ingredienti

per i biscotti

farina 00 500g
olio evo 3 cucchiai (Gustisol)
zucchero 4 cucchiai
vino bianco 200 ml o più
sale un pizzico

per la farcia

marmellata di mele cotogne (prossimamente la ricetta)
petali di mandorle

Sono di facile preparazione, infatti potete scegliere di impastare tutti gli ingredieti a mano o farvi aiutare da un robot, planetaria da cucina.
Dopo aver impastato, lascitate riposare la pasta mezz'ora coperta da pellicola.
Con l'aiuto del mattarello spianate la pasta fino ad ottenere uno spessore di circa  mezzo centimetro.
Se volete, potete utilizzare la macchina per la pasta se non siete abili con il mattarello.
Con un coppa pasta tagliate dei cerchi e farciteli con la marmellata e i petali di mandorle.

Un consiglio: farcite sempre solo una parte del cerchio in modo da riuscire chiuderlo e sigillarlo bene con le dita, altrimenti durante la cottura si apriranno.

Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti, se volte, una volta cotti, cospargeteli di zucchero a velo.


10 commenti:

  1. ti sono venuti benissimo, la ricetta è più o meno quella che ti avevo detto. Mi hai fatto venire una voglia...copio al più presto!

    RispondiElimina
  2. quel fiocchetto gli dona proprio!!! oltre che belli devono essere squisiti! ;)

    RispondiElimina
  3. Ma che buoni! Brava! Sono proprio belli!

    RispondiElimina
  4. Sono venuta a curiosare attratta dal nome, i bocconotti che conosco io sono della zona del Chietino e sono diversi, questi non li conoscevo, o meglio conosco quel tipo di impasto e la marmellata, insieme non l'ho mai provato...lo farò, promesso!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. Buongiorno! Ed è un bel giorno se comincia con questa squisitezza!
    Da noi i bocconotti li facciamo in altro modo.... pubblicherò la ricetta e se vorrai provarli poi mi dirai!
    Ciao e a presto, Lecoq

    RispondiElimina
  6. Volentier!!! Non sono bocconotti, chiamiamoli biscotti ripieni calzoncini...appena trovo la ricetta dei bocconotti li faccio

    RispondiElimina
  7. :)
    sono venuta a leggere poi la tua ricetta!Si come dice Loredana anche io conosco la versione abruzzese dei bocconotti con una forma e ripieno diverso,questi non so come si chiamano....ma sono buonissimi!
    Qundi ben venuti ai nuovi bocconotti!^_^

    RispondiElimina
  8. adoro la marmellata di mele cotogne (è un ricordo della mia infanzia) e i biscotti ripieni sono la mia passione del palato!
    Se fossi lì conta che non ne avresti più perchè li avrei mangiati tutti io!!! :))
    baci

    RispondiElimina
  9. Ottimi!Provati per la prima volta a Maratea!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!