20 gennaio 2012

La torta che Cappuccetto Rosso ha portato alla sua nonna

C'era una volta una ragazzina dolce e buona; tutti quelli che la vedevano l'amavano, ma specialmente sua nonna, che non sapeva più cosa regalarle. Una volta le diede un berrettino di velluto rosso,(...)  Qui c'è una porzione di torta e una bottiglia di vino: prendili e portali alla nonna, che è a letto, debole e malata; le faranno tanto bene. (...)



Avete capito vero di chi sto parlando?
Ebbene, proprio di lei, la piccola Cappuccetto Rosso.
Noi siamo in piene letture, ogni giorno, sera o mattina sfogliamo i libri che la mia piccola ha nella sua libreria, e questa soria le piace sempre tantissimo.
Di Cappuccetto Rosso ci sono molte versioni, ho trovato letture dove, la piccola portava pane e vino alla nonna, altre la focaccia..ma a me e Viola piace pensare che alla sua nonnina la piccola "biricchina" le portasse una torta e del latte.

Si... però... non tutte sono torte di Cappuccetto...noi oggi ci abbiamo provato..e siamo soddisfatte, più Viola che se l'è pappata subito ancora calda, io speravo in un risultato più "perfetto" ma le rifarò.
L'idea è partita da delle immagini che ho trovato su Pinterest, e da li ho sviluppato il progetto, raccontandole prima la storia e poi preparando la frolla e successivamente facendogliela tagliare con le formine.





4 mele sode
1 cucchiaio di zucchero di canna
il succo di mezzo limone


Per la frolla utilizzate la ricetta che vi avevo consigliato, o se ne avete una vostra non ci sono problemi sarà ugualmente perfetta; l'unica cosa e che, a meno che non prepariate mele per tutto il quartiere, vi conviene congelare il rimanente o prepare poi dei biscotti.
Sono molto facili da preparare e le immagini dicono già tutto:
  1. Lavate e asciugate le mele, tagliate via la parte superiore.
  2. Svuotatele aiutandovi con un cucchiaino
  3. Tagliuzzate in pezzetti la polpa
  4. Riempite la mela e mettetele qualche goccio di limone e dello zucchero
  5. Stendete la frolla e ricavatene delle formine(quella che ho usato io è dell'Ikea)
  6. Coprite la mela
  7. Cuocete a forno caldo a 200° per 15 minuti





La lista dei partecipanti :

16 commenti:

  1. Favolosaaaaaa!!!! Mi piace davvero tanto e quel guscio di mela ripieno è un cestino perfetto. Ti ringrazio di questa bella e produttiva collaborazzione madre-figlia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! dovremo rifarle perchè esteticamente non mi facevano impazzire, ma solo perchè le abbiamo fatte insieme io e Viola sono perfette ugualmente!!

      Elimina
  2. Bellissima!! Che lavoro deve essere stato svuotare la mela! Brave :) un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non è stato complicato, con l'aiuto dello svuota melone ho abbiamo fatto infrettissima!!

      Elimina
  3. Ciao, le foto sono bellissimo e la tortina davvero invitante :-D

    RispondiElimina
  4. Mi piace tantissimo questa storia che in qualche modo si è concretizzata! e che bel cestino prezioso è diventato il tuo dolce! che carine!

    RispondiElimina
  5. Che favolaaaaaaaaaaaaaa!!!! Sia la torta che la storia :-) Bellissimo questo dolce :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ely, è un po' colpa di Pinterest..è un mondo stupendo!!!

      Elimina
  6. golosissima....e belle le foto!

    RispondiElimina
  7. ma questa si che è una merenda meravigliosa!!! L'idea della tortina che cappuccetto rosso ha portato alla sua nonna è sfiziosissima! Bravissima! :) A presto!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Con la mia bimba ci divertiamo a preparare i pranzetti dei cartoni animati!

      Elimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!