10 gennaio 2012

Ricetta base: la pasta frolla

Che cos'è la frolla?

La pasta frolla è un impasto di farina ,sale, zuccheroburro, uova o ancora meglio, si può dire che è un insieme di farina a basso contenuto proteico, zuccheri e grassi; infatti possiamo preparare la frolla utilizzando oltre al burro anche dell'olio o la margarina.
I vari ingredienti devono essere lavorati molto velocemente  fino ad assumere una consistenza compatta, molto dipende anche dalla ricetta che si usa, infatti esistono diverse frolle, ma ne parliamo dopo.

A cosa serve?

La pasta frolla è un impasto che può essere utilizzato per produrre crostate, biscotti, torte e piccola pasticceria, deve essere cotta in forno.
Essendo l'ingrediente più importante il burro avremo una pasta cotta friabile, più si aggiunge burro più sarà morbida, più diminuiamo la quantità di burro più avremo una crostata croccante.
Le proporzioni generali per una frolla friabile sono 500 g di farina per 250 g di burro, ad esempio io preferisco ridurre le quantità di burro ed avere una frolla meno friabile ma molto meno calorica.

Quali tipi esistono?

Tanti, partendo da quella salata e dolce, poi abbiamo quella montata con rapporto 1:1 quindi per quanta farina si mette altrettanto di burro, questa frolla viene utilizzata per la piccola pasticceria e per la sparabiscotti.
Esiste quella vegana senza burro e uova, ma con margarina di soia, e poi tante altre che vi spiegerò successivamente.



300g di farina
100g di burro freddo di frigo
1pizzico di sale
120 g di zucchero
scorza di un limone



Consigli:

  • Prima di tutto il burro deve essere freddo di frigo e questo vale per la maggior parte delle lavorazioni della frolla, quindi diffidate dalle ricette che dicono che deve essere a temperatura ambiente.
  • Spezzettatelo prima di usarlo così sarà più comodo da lavorare
  • Non è necessaria la scorza di limone, potete utilizzare qualsiasi altro aroma come vaniglia, arancia tutto dipende dalla preparazione.
  • Ultimo consiglio ma non meno importate, lavorate tutto molto velocemente con la punta delle dita.
Iniziamo:

 su una spianatoia formate una fontana di farina, zucchero e un pizzico di sale.
Con la mano create un cratere e inseriteci le uova e iniziate a lavorare l'impasto sfregandolo tre le mani (dovrei farvi un video!) in questo modo riuscite ad unire tutti gli ingredienti senza sporcarvi le mani, dovete sfregarvele come quando avete freddo e volete scaldarle.
Adesso unite il burro lavorandolo molto velocemente con la punta delle dita fino a quando avrete inglobato tutto il burro la vostra frolla sarà pronta
Lasciate riposare l'impasto per mezzora in frigo prima di utilizzarlo.



Altre ricette:


8 commenti:

  1. Ogni tanto rispolverare le basi fa sempre bene!
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  2. Grazie dei consigli, fa sempre bene ricordarli!Ciao

    RispondiElimina
  3. Mica e' una ricetta ovvia? Anzi ben scritta e di ottimo aspetto. Bacioni,xxx

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Hai ragione...che sbadata... io 2!!

      Elimina
    2. grazie molto gentile

      Elimina
    3. due uova...ma solo i tuorli o anche gli albumi?

      Elimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!