19 maggio 2012

Vellutata di gambi di asparagi bianchi e verdi




Adoro fare economia in cucina, cercando di utilizzare tutto, senza sprecare niente.
Su internet gira un po' questa nuova moda, infatti ho natato che molti provano a fare la crema di bacelli, bè, per questi bisogna stare molto attenti, perchè se nn sono super bio, non vi consiglio di provare a farla.
Io oggi vi voglio raccontare come riciclo i gambi che mi avanzano dopo che preparo il risotto con le punte degli asparagi.
Prima di tutto, utilizzate quelli che vi piacciono di più, io, in questo caso, avevo un po' di quelli bianchi e un po' di quelli verdi, li ho puliti semplicemente con un pela patate e li ho cotti in acqua salata fino a cottura.
Poi ho frullato il tutto con una frullatore ad immersione.
In una casseruola ho fatto sciogliere una noce di burro, e ho fatto colorare mezza cipolla bianca e uno spicchio di aglio, che precedentemente avevo tagliato finissimi.
Da parte ho mescoalto mezzo litro di latte freddo , un cucchiaio di farina e un pizzico di sale che ho versato sul burro fuso; ho lascaito cuocere, mescolando sempre, fino a quando nn si è formata una cremina semi densa, a quel punto ho aggiunto gli asparagi, e del Grana Padano grattato.
Servite.




13 commenti:

  1. Ancora non riesco ad entrare nell'ottica del riciclo, peccato perchè proprio ieri ho preparato degli asparagi dell'orto del nonno...bio al cento per cento, comunque la tua vellutata è bellissima da vedere e sicuramente da mangiare!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  2. Bravissima e ottima idea, deve essere squisita! buon we!

    RispondiElimina
  3. Come mi piace! Prendo nota!

    RispondiElimina
  4. adoro le creme e sai che mi ci tufferei dentro!? immagino il sapore, buona come quella alle ortiche! e brava che ricicli tutto :) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francescuzza sn proprio partita dalla crema di ortiche e ho pensato..perchè nn provare a farla con i gambi degli asparagi bianchi?

      Elimina
  5. Hy sweetie! this is lovely! i was thinking, maybe we can follow each others blog?! :X

    FashionSpot.ro

    RispondiElimina
  6. Con i tempi che corrono quando si riesce ad utilizzare tutto è sicuramente un'ottima cosa! Se poi il risultato è questo...complimentoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, effettivamente mi scoccia buttare qualcosa che si può utilizzare.

      Elimina
  7. Io sono fortuna e mi colgo quelli selvatici e visto che i gambi sono estremamente duri come ceppi per essere mangiati, li sbollento in acqua e ne faccio un brodo che impiego per insaporire ricette varie ed impasti :)

    RispondiElimina
  8. eccoci di nuovo in stagione di asparagi.. ho raccolto degli asparagi selvatici pochi giorni fa e mi sono avanzati tanti gambi duri.. li ho puliti bene, tolto il bianco e messi in pentola a pressione con un porro, un dado e un pochino di olio.. ho passato il tutto al passaverdura e poi fatto ridurre con un goccino di panna.. qualche crostino di pane raffermo, un giro di olio a crudo e una grattata di pepe. vi assicuro, una cenetta di lusso a costo 0
    sasa

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!