16 aprile 2012

Fette biscottate con lievito madre e miele di palma

Oggi devo assolutamente rinfrescare la pasta madre, voi avete qualche idea interessante per utilizzare diciamo "lo scarto"?
IO me ne sono innamorata, orami non posso farne a meno, giro sul web, come un'avvoltoio in cerca di consigli e di spunti.

Vi ricordate che tantissimo tempo fa avevo preparato le fette biscottate?
Bene le ho rifatte con la pasta medre, un successo!
Ho solo avuto un piccolo problema, ma rimedierò nelle prossime, l'impasto era così soffice che non sono riuscita a tagliare fini fini, adesso vi posto le foto così mi capirete meglio.



Porcellane Wald


Come potete notare non sono sottilissime, ma sono ugualmente buone!
Non ci sono paragoni tra le preparazioni con la pasta madre e quelle con il lievito di birra.
Ah si, sono grosse, avete ragione, ma essendo la prima volta che le facevo nella nuova versione, non pensavo che crescesse tutto così tanto, quindi vi consiglio di dividerlo in due salamelle, e se invece vi piacciono grosse..bè...fate come ho fatto io....

Ancora una cosa, per preparare queste fette biscottate, io ho utilizzato il miele di palma che ho comprato a Fuerteventura, voi potete utilizzare quale miele preferite o anche del malto, ricordandovi che questi aromatizzeranno il tutto.







450 g di farina 0
240 g di latte 
200g di pasta madre 
rinfrescata la sera prima e lasciata a temperatura ambiente
4 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino si sale di sale
4 cucchiai di miele di palma
 
per spennellare: 1 uovo
4 cucchiai di latte 


La preparazione delle fette biscottate inizia la sera prima, infatti conviene rinfrescare la pasta madre in quel momento, in modo da lasciarle tutta la notte per crescere.
Per il rinfresco serve sempre la quantità di farina pari al peso della pm e metà dell'acqua.
Quindi con 100 g di pasta madre ci servono 100g di farina e 50 g di acqua.
Stemperate la pasta madre nell'acqua e quando si sarà quasi sciolta unitevi la farina e impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. 

La mattina seguente, con la planetaira, impastate gli ingredienti, facendo prima sciogliere nel latte la pasta madre, e poi aggiungendoci lo zucchero, miele, sale ed infine la farina.
Impastate per 10 minuti, fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea, lasciatela lievitare fino a quando avrà triplicato il suo volume.
Qui dipende da quanto è attiva la vostra pasta madre, la mia è giovane, infatti l'ho lasciata lievitare 6 ore circa.

Adesso a voi la scelta, o dividete l'impasto in due salamelle o , se volete fette biscottate più grosse, formatene solo uno.
Foderate la stampo per il plumcake con la carta forno, adagiatevi il vostro impasto e fatelo riposare ancor aun'ora, nel frattempo accendete il forno a 180°.
Cuocete per 40/50 minuti, dipende sempre dal vostro forno.
Quasi a fine cottura spennelate con l'uovo e latte così diventerà bello lucido.

Una volta sfornate, dovete lasciare raffreddare la pagnotta per 12 ore, e solo passato tutto questo tempo, potete taagliarla a fette sottili e tostarle in forno.


 

18 commenti:

  1. Stupende! Anche io ho provato a farle, ma non con la pm. Devo ancora lanciarmi in quest'avventura e in verità non so perché sto ancora aspettando... :)
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  2. se devo dirtela tutta io le preferisco spesse, piuttosto che sottili!
    la mia pasta madre ultimamente latita, mi devo rimettere in pista...l'idea di fare le fette home made mi alletta da matti!
    Buon lunedì

    RispondiElimina
  3. Io le prefersico spesse cara! Quindi per me le tue sono perfette! :)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Ma sai che invece questa versione molto corposa e con la fetta più larga non è male? A me ricordano quelle di una marca molto conosciuta, se fossi in te replicherei in questo formato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione, mi piace anche a me questa forma

      Elimina
    2. Del tipo una sola al mattino, altrimenti non mangi più fino a cena!!!

      Elimina
  5. Ma sono stupende! ... per me vanno benissimo spesse ... e forse non farei in tempo neanche a tostarle in forno, le spazzolerei prima! :)

    RispondiElimina
  6. meravigliose! peccato che io sia una frana e la pasta madre non credo di essere capace nel farla , ciao cara e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  7. Favolose! Mi sa che appena avrò un attimo di tempo le proverò. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. oddio la mia pasta madre me ne ero dimenticata! speriamo non sia morta :-( ad essere sincera cara a me le fette sottili non piacciono le preferisco come le tue quindi per me sono perfette e concordo con te sul fatto che non c'è paragone tra il lievito madre e quello di birra, gusto assolutamente diverso!

    RispondiElimina
  9. Che brava, queste fette biscottate devono essere veramente buone, mi sembra di sentirne il profumo :)

    RispondiElimina
  10. Sei stata bravissima!!! Non avendo la pm provvederò a provare l'altra ricetta!

    RispondiElimina
  11. Che belle!Io domani mi preparo per la decima prova delle mie fette biscottate con lievito naturale!Se passi a trovarmi sul mio blog troverai un post dove ho fatto un resoconto delle prime cinque prove!Così mi dai un tuo parare!
    A presto
    Cristy

    RispondiElimina
  12. ma belle! io inforno le mie stasera :)

    RispondiElimina
  13. Davvero meravigliose!!! dicono "mangiamo mangiami"
    bravissimaaa

    RispondiElimina
  14. Che belle e devono pure essere croccantissime :-) Buona settimana!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!