31 agosto 2011

Madeleines al miele e nocciole...con Viola

Oggi merita un'altro post, perché la mia casa è invasa di profumo di Madeleines appena sfornate...e quindi vorrei condivide con voi la gioia che mi da...

Questa ricetta l'ho presa da un libro di Sale e Pepe, ma non ha nulla a che fare con l'originale, per prima cosa perché io ci ho aggiunto le nocciole e seconda cosa le ha preparate (quasi tutte) la mia Viola mi 2....siete pronte a vedere come le abbiamo fatte???

Prima di tutto siamo andate in cortile a abbiamo raccolto le nocciole...

Ciotola in vendita su www.decochic.it


Poi le abbiamo sgusciate sotto con altre bambine e tutto questo perché tra un'ora c'è la grande merenda nel prato con le coperte succhi e i nostri dolcetti!!!

Ecco il risultato finale: 



Ha un futuro da piccola pasticcerà...ora prepatatevi questi ingredienti e poi fate come noi!!


Ingredienti:

5 uova
150 g di burro salato
200g di farina
50 g di zucchero in polvere
3 cucchiai di Melata di bosco  dell'Azienda Agribioturistica A casa di Giò
sale
nocciole pestate

Preriscaldate il forno a 180°.



Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli.
Aggiungete un pizzico di sale agli albumi e , con la frusta, montateli a neve.


Fate sciogliere dolcemente il burro in un pentolino a fondo spesso. Sbattete i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete il burro fuso.



 Incorporate poco a poco gli albumi montati a neve e la farina.

Stampo happyflex


Riepite ogni alveolo con un cucchiaio. Informate e lasciate cuocere una decina di minuti.
Tirateli fuori dal forno e sformate.


Anche il drago con due teste ha assaggiato un po' dell'impasto caduto sul tavolo...


E poi...anche VIOLA...è stata bravissima, naturalmente è stata aiutata dove necessario....



http://lemcronache.blogspot.com/2011/06/e-via-di-contest.html

12 commenti:

  1. Buone le madleines!!! E interessanti con le nocciole...e poi tua figlia? E' una meraviglia!! Bisogna conoscerla dal vivo prima o poi...sei bellissima Viola!!!

    Un abbraccio,
    Silvia

    RispondiElimina
  2. Ma che meravigliaaaaaa!!!
    Si si, anche le madleines, ma intendo VIOLA!!!
    Che spettacolo, che occhioni vispi e intelligenti.

    Bellissima la merenda in giardino, come vi invidio...

    Ancora complimenti Laura, fai delle foto eccezionali, devo proprio fare un corso con te...

    RispondiElimina
  3. complimenti alla piccola chef!!!!!! ;)

    RispondiElimina
  4. che meraviglia di pupa, complimenti!!!!! a voi e alle madeleines.... ;)

    RispondiElimina
  5. che carina,anche la mia piccola impiastra in cucina!Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Ma ci credi che sono appena reduce da un fantastico viaggio a Parigi e non ho assaggiato neppure le madeleines francesi?! Che vergogna! Le tue devono essere speciali...sopratutto perchè sono state create con l'aiuto di un aiutante davvero speciale! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Anch'io Claudia sono stata a Parigi e non le ho mangiate, ma avrei potuto mangiarne tonnellate per quanto ho camminato!!!

    RispondiElimina
  8. Ma che bel reportage.....la tua bimba è uno spettacolo!!!!
    ed io mi pento di non aver acquistato lo stampo in super offerta per fare le madeleines....mannaggia!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia... e quanto impegno in quella faccina!!!! BRAVE!

    RispondiElimina
  10. eh si...Micaela una piccola cuoca cresce in casa...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!