26 ottobre 2011

Torta di zucca salata Canavesana

Se uno adora cucinare, trova sempre il tempo per farlo....


Oggi ancora una ricetta con la farina del Pignoletto, perchè oggi vi faccio vedere come preparare una torta di zucca tipica della mia tradizione Canavesana.
Visto che quel tipi di farina era la più usata nei tempi passati, perchè era quella coltivata nei campi della zona, è molto facile trovarla in diverse preparazioni.










Questa ricetta l'ho potuta imparata domenica grazir a Giovanna Ruo Berchera.






Ingrdienti:

400g di zucca
farina bianca 00 1 manciata
farina di mais del pignoletto 2 mancite
pangrattato 2 mancite
1 uovo
1 bicchiere di latte
1 bicchiere di panna
formaggio grattuggiato 4 cucchiai
sale e burro


Grattate la zucca in modo da farla striscioline, in una ciotola unitele la farinaa, il pangrattato, la farina di mais, l'uovo, latte e panna mescolate bene il tutto; salate e unite anche il formaggio.
Imburrate una teglia e versateci il com posto, cuocete a forno moderato 170° per 20-30 minuti.
A Piacere potete spolverizzare prima dell'infornatura di pangrattato.

Semplice, come i piatti della tradizione, fatto di ingredienti genuini da facili da reperire.






13 commenti:

  1. Questa torta la voglio proprio provare....deve essere davvero molto buona! Un bacio e buona giornata...

    RispondiElimina
  2. Ma sai che non ho mai né preparato né tantomeno assaggiato una torta con la zucca?!! Mi sa che devo rimediare a questa mancanza... e la tua torta può essere uno splendido inizio.

    RispondiElimina
  3. Concordo, ma avvolte il tempo manca per altro e non si ha il tempo per ciò che piace fare...interessante questa torta, mai assaggiata una torta di zucca...ciao.

    RispondiElimina
  4. Ha un'aspetto particolarmente invitante! Grana o parmigiano vanno bene quando indichi formaggio grattugiato oppure ce ne vuole uno particolare? Grazie!

    RispondiElimina
  5. Proprio invitante e perfetta in questo periodo!!
    Franci

    RispondiElimina
  6. Il coltello è in legno?? Magnifico come la torta di zucca, devo provarla ho zucca da vendere! :)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  7. @vevi: il coltello è proprio di legno, è molto comodo per tagliare la polenta, le torte morbide e il formaggio, esiste anche seghettato per il pane!!

    @come formaggio fai te, va bene sia il grana che il parmigiano, io non specifico mai. di certo se si vuole fare un ricetta perfetta per la tradizione è giusto usare il grana padano che viene prodotto in Piemonte (anche Veneto e Trentino).

    RispondiElimina
  8. Che buona ricetta, e poi quelle della tradizione sono le migliori!! è molto bello anche il coltello di legno...di che marca è?dove posso trovarlo?Grazie

    RispondiElimina
  9. Il coltello fa parte della nuova collezione bamboo di Ipac, negli sponsor troverai il collegamento al sito.
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Interessante anche questa ricetta con la farina di mais, la provero' sicuramente!
    baci

    RispondiElimina
  11. chao!!! vengo de facebook para seguirte. un beso

    RispondiElimina
  12. Ma è molto interessante questa ricetta, copio anche se non ho il pignoletto,ma vedrò di reperirlo nella dispensa di un amico.

    RispondiElimina
  13. Bella novità!! sembra ottima, complimenti!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!