22 ottobre 2012

Melinda: una ricetta per l'Emilia, la classica torta di mele in versione rustica




"Melinda per l'Emilia" è un'iniziativa di raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia che coinvolgerà tutti: soci produttori, dipendenti, Clienti del Consorzio, consumatori ed altri operatori del settore ortofrutticolo. 





Il progetto partito a giugno, prosegue ora con una serie di iniziative che coinvolgeranno tutte le componenti del mondo Melinda. Tra queste trova uno spazio importante il mondo web e in particolare i Social Media.
Dal 10 settembre al 31 ottobre 2012, il Consorzio Melinda coinvolgerà gli utenti Facebook, le food blogger e le numerose community di cucina con specifiche attività interattive, mirate ad incrementare il contributo destinato al popolo emiliano. 
Preso dal sito Melinda
Se non hai un blog, ma vuoi aiutare l'Emilia, clikka "mi piace" sulla pagina di Melinda, il consorzio devolverà 1 euro per ogni clik!!!!


Ed ecco la mia ricetta, ho scelto un dolce, il classico in versione rustica: una bella torta di mele con farina di polenta, la classica torta che sa di casa, di calore, di famiglia e di buono
La mia seconda ricetta  la troverete sulla pagina Facebook di Melinda,  andate a curiosare, provatela e fatemi sapere.








Per preparare questa torta, ho utilizzato la tortiera da gas che usavo da piccolina.









                                                         200 g di zucchero di canna
                                                              200 g di farina bianca
                                                   100 g di farina di mais (per polenta)
                                                                  3 uova fresche
1 bustina di lievito
    4 mele renette Melinda
1 bicchiere di latte

Come sempre, prima di tutto accendete il forno a 180°, imburrate la teglia.
Per questa torta ho utilizzato la pentola da gas che utilizzavo da piccina, se anche voi ne possedete una, utilizzatela per la cottura della torta, ma ricordatevi di farla cuocere sempre a fuoco minimo e per almeno 45/50 minuti; viceverca per la cottura in forno normale bastano 35/40 minuti.
Montate l'albume a neve ferma, in un'altro contenitore lavorate i tuorli con lo zucchero.
Unite al composto il latte e successivamente un po' alla volta le farine con il lievito.
Pulite le mele e tagliatele a fette, se non volte farle annerire lasciatele a bagno con dell'acqua e limone, unite anch'esse all'impasto, e per ultimi,  senza smontarli, aggiungete gli albumi.
Colate nello stampo e cuocete nel forno o sul gas.


Vi ricordo il progetto della Melinda: per ogni vostro clik sulla loro pagina di Facebook verà donato un euro all'Emilia!!!










Porcellane Wald

25 commenti:

  1. davvero una bella iniziativa e una torta golosissima! mi è venuta l'acquolina in bocca nel vedere le foto! gnam gnam!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da poco ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela grazie! sei la 495 esima...bel numero direi... vengo a trovarti presto!!!

      Elimina
  2. Ciao cara, bellissima questa ciambella!!
    E' altissima e sembra essere sofficissima!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante non ci sia ne burro ne olio è veramente soffice grazie agli albumi montati a neve ferma e le mele...

      Elimina
  3. ...che bella tortona...anche io ho il fornetto versilia, mannaggia lo uso così poco....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco come si chiama! mica lo sapevo... è una pentola vecchissima, la usavo quando avevo 9 anni, infatti l'ho utilizzata per cucinare la mia prima torta, che, naturalmente fu di mele.
      Mia mamma ha sempre solo usato quella, la torta non si faceva al forno, ma solo a gas...
      La mia è vecchia e stra usata, ma ci tengo troppo per cambiarla!

      Grazie ancora!

      Elimina
  4. ho aderito anche io brava! mi piacciono le totrte così, buone e che fanno (del) bene. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Monica! che fanno del bene... vengo a curiosare la tua ricettina.... .-)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie Silvia, ogni tanto è così facile aiutare qualcuno!

      Elimina
  6. bellissima iniziativa! complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, piacere di conoscerti! Bellissima iniziativa e la torta deve essere davvero squisita. Complimenti per il blog! Mi sono unita ai tuoi lettori per non perdermi nulla.
    Buon martedì! Ciao

    RispondiElimina
  8. Perfetta questa torta!!! Per la nostra linea ;)
    Quando mi sarà concesso la farò subito, è pure senza glutine, meno sforzo per me :P
    Complimenti per l'iniziativa :)
    Bellissimo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acc non ho letto bene, c'è la farina bianca...e io la sostituirò degnamente :)

      Elimina
    2. eh si... ma sn sicura che saprai modificarla alla perfezione, anzi dovresti poi farmi sapere perchè io sono proprio ignorante in materia....

      Elimina
    3. p.s. giuro che ne ho sl mangiato una fettina piccolissima... :-)

      Elimina
  9. Mi piace moltissimo la tua torta e anche questa iniziativa. Ho già cliccato su facebook la loro pagina ma volevo postare una ricetta anch'io ma non ho ben capito come devo fare.. mi aiuti? grazie!
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://emilia.melinda.it/ questo è il link per Partecipare! prova e fammi sapere!

      Elimina
    2. Ciao! il link l'avevo visto ho cliccato e mi porta sulla loro pagina fb relativa al concorso. Lì vedo alcune ricette (ma penso non siano tutte) pubblicate dalle food blogger ma non riesco a trovare il modo per mandare loro il mio link.. e poi ho capito bene che per ogni post pubblicato con una ricetta bisogna donare € 10? e se sì come? scusa il disturbo e grazie!

      Elimina
  10. Anche io ho partecipato a questa iniziative veramente lodevole.. la tua ricetta è ottima semplice con il sapore delle deliziose torte un po' rustiche che spariscono in un momento..Grazie per il commento afettuoso e ...piacere di conoscerti, cara nuova amica di cucina!!!

    RispondiElimina
  11. eccola dunque la tua ricetta con la farina di mais! Tu non sai quanto amo le torte con le mele... ne ho un vero culto. Ecco una ricetta in più per la mia raccolta! Buona serata

    RispondiElimina
  12. bello ritrovarti e bella l'iniziativa di cui parli. Mi cimenterò anche io :)
    di questa altra ne eri al corrente? http://solopergusto.myblog.it/archive/2012/10/22/parmigiano-reggiano-night-il-27-ottobre.html

    RispondiElimina
  13. Che bel blog! ti ho trovato cercando una marmellata di mele e sei spuntata te! Colori chiari ed eleganti come piacciono a me.
    Ti seguirò.

    RispondiElimina
  14. Ottima alternativa alla mia torta di mele ormai datata!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, ti risponderò appena possibile!